Il quotidiano in classe

 Questa scuola partecipa a "il Quotidiano in Classe"

 

Da alcuni anni  l’Istituto “Enrico Medi” partecipa al progetto  “Il quotidiano in classe”, promosso dall’Osservatorio Italiano Giovani Editori  con l’obiettivo di far avvicinare i ragazzi al mondo dell’informazione. Oltre alla tradizionale distribuzione dei giornali nelle scuole, l’Osservatorio  ha dato il via ad un nuovo progetto, proponendo agli studenti di creare delle redazioni e discutere insieme di tanti argomenti di attualità su un blog dedicato. L’iniziativa è stata subito accolta con entusiasmo da alcuni studenti e, grazie ai loro brillanti interventi, la scuola è stata selezionata per partecipare nel maggio del 2013 al  convegno “Crescere tra le righe”: un’occasione straordinaria per i ragazzi selezionati, un’esperienza unica che ha permesso loro di confrontarsi direttamente con firme prestigiose del giornalismo italiano e internazionale e con rappresentanti delle istituzioni. Personalità del calibro di Jill Abramson, direttrice del The New York Times, Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria e il cardinale Gianfranco Ravasi hanno risposto alle domande dei tanti studenti provenienti da scuole di ogni parte d’Italia, discutendo sugli sviluppi futuri del giornalismo, sulla questione della meritocrazia e su tanti altri temi, che hanno stimolato le menti dei ragazzi rendendoli protagonisti di un costruttivo dialogo. Il 29 e 30 novembre 2013 un altro gruppo di studenti ha preso parte al secondo convegno organizzato dall'Osservatorio: a Parma, nella storica cornice del Teatro Regio, relatori di prim'ordine (dall'architetto e designer Massimo Vignelli all'imprenditore Paolo Barilla, dal direttore generale Rai Luigi Gubitosi al vicepresidente del The Washington Post Marcus Brauchli) hanno discusso con i ragazzi di giornalismo, ma anche di design, di creatività e di innovazione, in occasione del bicentenario dalla morte di un grande tipografo italiano, Giambattista Bodoni. Nell'aprile 2014 infine un appuntamento tutto bresciano ha coinvolto un piccolo gruppo di studentesse dell'Enrico Medi: i festeggiamenti per i 40 anni del Brescioggi, evento celebrato con un incontro nel Palazzo della Loggia a Brescia. Il direttore di Libero, Maurizio Belpietro, l'ex vicedirettore del Corriere della Sera Massimo Mucchetti e il presidente della casa editrice La Scuola hanno ricordato gli anni di collaborazione con la testata bresciana, prima di brindare con ex colleghi e studenti.

 

La scuola continuerà la sua collaborazione con l'Osservatorio anche nei prossimi anni scolastici, convinta che la lettura del quotidiano sia un'attività che deve diventare un'abitudine per gli studenti. Essere informati su ciò che succede nell'Italia e nel mondo è il modo migliore per sviluppare un forte spirito critico e vivere con consapevolezza la propria quotidianità.

 

Qui sotto è possibile scaricare il racconto dell'esperienza ai convegni redatto da alcuni degli studenti partecipanti:

Download PDF: QuadernoDiBordo_Siena_FloraGalvani.pdf

Utilizziamo cookies per migliorare il nostro sito web e la tua esperienza quando lo utilizzi. I cookies sono utilizzati per le operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information